Ho imparato a evitare le cose che mi preoccupano

misofonia-allontanare-lo-stress

Cari lettori, non scoraggiatevi ma lottiamo per trovare una soluzione!
Chiunque voglia raccontare la propria esperienza (anche in anonimato) può contattarci. La vostra testimonianza è importante!

Sono così felice di avere finalmente un nome per quello che mi ha fatto sentire così diverso da tutti gli altri per diversi anni! Sono un ragazzo di 16 anni e ho avuto a che fare con la misofonia da quando ne avevo 12. È venuta improvvisamente e subito dopo mi ha colpito la pubertà. Un certo rumore ha iniziato a darmi fastidio orribilmente. Poco dopo, una raffica di rumori che non avevo mai notato prima divenne insopportabile. Sentire un suono di innesco mi fa scattare una risposta di “lotta o fuga”, e può anche farmi sentire fisicamente male se l’ho sentito per troppo tempo.

Di recente, ho fatto un viaggio in auto e c’era un membro della famiglia che è stato continuamente a tagliarsi le unghie durante l’intera corsa (che è durata diverse ore). Con il tempo, nonostante fosse finita, ho avuto un mal di testa e nodi allo stomaco. La rabbia che sentivo verso quella persona che aveva fatto il rumore era insopportabile e decisamente irrazionale. Mi sento sempre in colpa dopo che la rabbia si raffredda, perché mi rendo conto che non ho davvero alcun motivo per essermie arrabbiato.

La cosa più strana di questo disturbo è che i miei familiari mi preoccupano molto di più degli stranieri, anche se gli stranieri stanno facendo gli stessi suoni di innesco. Per fortuna, ultimamente non mi hanno infastidito tanto. Ho imparato a evitare le cose che mi preoccupano, semplicemente perché questa è l’unica cosa che posso fare senza impazzire. Ho anche imparato un sacco di metodi di difesa.

I suoni all’aperto non mi disturbano, così mi piace fare lunghe passeggiate e trascorrere del tempo all’aperto (io vivo in una zona rurale.) Ascolto anche molto la musica e tengo sempre un ventilatore in funzione. La gravità sembra andare e venire. Ecco i miei suoni scatenanti: gli urti / tonfi, schiocco delle labbra, fischiettio, rutti, gemiti, grugniti, graffi, scatti ripetitivi. Provo anche odio quando le persone scuotono i loro piedi ripetutamente (a mio avviso), o strofinano il viso eccessivamente. Buona fortuna a tutti i misofonici là fuori. È bello sapere di non essere solo.

FONTE DELLE INFORMAZIONI:
MisophoniaUK

FONTE DELL’IMMAGINE:
la rete

Se vi interessa leggere anche altre testimonianze allora cliccate qui.

di Monia De Tommaso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...